Sicurezza Porti

Optional page description text area...

Video 1 title

This is an example of a Vimeo video, just edit the change the video link, edit the title and this description and if you like, you can also link the continue button to a web page....

Video 2 title

This is an example of a Vimeo video, just edit the change the video link, edit the title and this description and if you like, you can also link the continue button to a web page....

Video 3 title

This is an example of a Vimeo video, just edit the change the video link, edit the title and this description and if you like, you can also link the continue button to a web page....

Video 4 title

This is an example of a Vimeo video, just edit the change the video link, edit the title and this description and if you like, you can also link the continue button to a web page....

image1 image2 image3 image4 image5 image6

Consolle operativa per sale controllo

Offriamo arredamento tecnico su misura, con un design completo, costruzione e messa in opera.

Sicurezza dei porti

Soluzione integrata che prevede il controllo dei container, delle persone e dei mezzi

Broadcasting Video

//

Protezione delle navi

Antenne satellitari automatiche per veicoli e navi, veicoli aerei di sorveglianza senza equipaggio

Sistemi di radiolocalizzazione

per case di cura e penitenziari

Videowall e sistemi MPDP

per centri commerciali e sale controllo

image1 image2 image3 image4
Prodotti di Sicurezza, Intelligence, ICT, Equipment, Military, Medical
get in touch

Sicurezza porti

 

 

Sicurezza dei porti - Soluzione integrata

 

 

Il controllo dei porti e dei container trasportati dalle navi anche in porti di grandi dimensioni è possibile grazie a sistemi integrati di videosorveglianza dell’intera area portuale e apparati per il rilevamento di sostanze pericolose, esplosivi, droghe o altro, ad esempio tramite sistemi di localizzazione molecolare.
Nell’esempio in figura, le immagini che arrivano alla sala controllo sono riprese da:

  • una telecamera fissa con controllo PTZ posizionata sulla gru che scarica la merce;
  • una telecamera posizionata sul natante che si muove nel porto per il controllo delle acque;
  • una telecamera mobile sul carrello porta container.

In un simile contesto il sistema di trasmissione può essere di tipo misto, ad esempio in fibra ottica e Wi-Fi.

Tra le soluzioni tecnologiche per il controllo di un’area progettate e proposte da Tempestini Group, una che si presta bene ad essere utilizzata in area portuale è il sistema di controllo automatico targhe che consente di riconoscere i codici identificativi dei container.

 

In merito alla sicurezza nei porti , la nostra  è una soluzione integrata che prevede, nell’ordine,  il controllo :

  • - dei container,
  • - delle persone,
  • - dei mezzi.

Tutte le operazioni che si effettueranno e tutto ciò  che  transiterà  all’interno dell’area portuale e quanto vi accade in tempo reale,  potranno essere oggetto di  monitoraggio “intelligente” h24.

E’  previsto  anche un controllo dell’area marina sotto il livello dell’acqua .

Il tutto potrà essere  gestito localmente o  da postazioni remote,  ovvero anche da strutture  autorizzate che effettueranno  e indicheranno  gli allarmi e i comportamenti rischiosi,  o comunque  definiti anomali,  in tempo reale.

Abbiamo, in altri e più concisi termini,  realizzato ed  integrato   il meglio che la tecnologia permette allo attuale stato dell’arte.

 

tmpsys-ocscan01

l sistema permetterà di controllare automaticamente tutti i mezzi che entreranno nell’area, senza il supporto umano: verranno registrare tutte le targhe dei veicoli , i dati dei conducenti, la scocca del veicolo, le  immagini del veicolo, e tramite uno scanner sarà possibile anche la rilevazione di quanto trasportato all’interno  dei mezzi, per identificare sostanze esplosive o armi o persone nascoste ed oggetti sospetti.  Tutto ciò senza dover lasciare l’abitacolo e quindi senza intralciare le operazioni di imbarco e sbarco e allungare  le stesse operazioni, senza pericolo di radiazioni.  

 

 

sys-plate02

 

Potrà essere  verificata tutta la movimentazione all’interno dell’area portuale, quindi il sistema avviserà ogni qualvolta vi sarà un ingresso in aree  ad accesso limitato.  Si potrà  avere un file dei dati per analizzare gli stessi, verificando così  che solo gli utenti autorizzati abbiano avuto accesso e i vari parametri relativi allo stesso, la permanenza nell’area , e la lista e la verifica dell’imbarco e dello sbarco dalla nave.  Essendo il software personalizzabile e prodotto da noi potrà essere customizzato, personalizzato e semplificato  in base alle esigenze del Cliente .

 

Anche tutti i container verranno monitorati e verificati durante la loro movimentazione, con la possibilità di catalogare l’identificativo univoco degli stessi. Anche qui il file dei dati potrà essere verificato ed analizzato a priori e posteriori, monitorando la presenza del container nell’area portuale, rendendo  il  file gestibile remotamente e trasmettibile.

Si potrà così  verificare  automaticamente   che solo i container  autorizzati abbiano avuto accesso e i vari parametri relativi allo stesso , la permanenza nell’area , e  registrare e verificare l’imbarco e lo sbarco dalla nave.  Essendo il software personalizzabile e prodotto da noi potrà essere customizzato e semplificato  in base alle esigenze. Sarà inoltre possibile una verifica a distanza , senza aprire il container,  del contenuto dello stesso, si potrà all’occorrenza rilevare la presenza di sangue umano, droghe od esplosivi. Il sistema permetterà ricerche in base all’identificativo del container, statistiche ed altre analisi personalizzabili.   Anche in questo caso,  il software è prodotto da noi potrà essere customizzato, personalizzato e semplificato  in base alle esigenze del cliente .

 

 

In merito alla verifica del transito pedonale , anche qui si potrà avere una lista di tutti coloro che transiteranno nell’area , la copia del documento comprensiva della foto dello stesso  e la foto  attuale, cosi da avere un paragone ed una catalogazione dei dati anche per i controlli doganali .  Tutto in  un file gestibile anche da altri siti o trasferibile e con un motore di ricerca e con la funzionalità del  riconoscimento delle immagini.  Se non esistente,  si potranno verificare tutti i bagagli pedonali e  tramite i check gate anche se le persone che accedono dentro l’area portuale indossano piccoli parti metalliche o di armi o detonatori.

Le vetrate, di aree con  accesso al pubblico, potranno essere protette dalla pellicola trasparente antisfondamento e resistente  anche ai proiettili calibro 9 . 

Tutti gli accessi ad aree sensibili , sale ced o altro,  saranno  controllati  e limitati  ai soli addetti tramite un sistema automatico di riconoscimento facciale, che memorizzerà i dati di tutte le persone autorizzate all’accesso  alle  aree sensibili.

 

 

 

Anche le attività subacquee potranno essere controllate, monitorate,  allarmate, tramite telecamere di sorveglianza e sistemi di trasmissione del segnale video senza fili. Anche questa verifica è attualmente una novità non usata da altre aree portuali,  e pertanto permetterà alla PORT AUTHORITY di Salerno di diventare un centro pilota che effettua controlli approfonditi, oltre ad essere un notevole deterrente. Senza naturalmente trascurare  i ritorni di immagine e  la pubblicità connessa e  ricevere pertanto ulteriori  benefici diretti.    

water-tooth02

 

Tutte le telecamere di sorveglianza diventeranno “Intelligenti”,  poiché si potrà avere una analisi delle immagini e avere informazioni su comportamenti definiti anomali, di persone o mezzi  che si aggirano o lasciano pacchi abbandonati o violano zone interdette.

Tutti i dati saranno monitorati e controllati e archiviati e gestiti, se si vuole,  anche da  personale locato in una centrale situata in una sede diversa da quella del Porto, questo per avere un servizio più accurato e non incrementare i costi del personale . Questo servizio azionerà l’allarme quando si evidenzieranno solo quei dati definiti  dalla committente “anomali”. Di fronte ad un “alert” verificato come potenziale fonte di pericolo, potranno essere messe a disposizione risorse  ( anche armate ), di pronto intervento nel giro di 3/5 minuti dalla avvenuta presa in carico dell’allarme ricevuto.

Tutto senza costi di impianto, ma solo con un canone (mensile) di valore proporzionato ai servizi resi ed utilizzati.

 

Elenco dei Prodotti

 

 

 

back to top

Sito instituzionale: www.tempestinisystems.com

logo-tmpsys